Tunisi, in Campidoglio e ai Capitolini contro il terrore

“Contro il terrore, in segno di solidarietà verso le vittime del feroce e criminale attacco di Tunisi, a sostegno del popolo tunisino che ha lottato per la libertà con la sua primavera: Roma ci sarà con una iniziativa pubblica”.  Dichiara in una nota il sindaco Ignazio Marino in merito all’evento di commemorazione in programma in Campidoglio.

“Abbiamo accolto l’appello lanciato dal sindaco di Torino, Piero Fassino. Abbiamo scelto per questo appuntamento, convocato per le 18.30, il Campidoglio come luogo simbolo della nostra comunità. Per questo la facciata del Palazzo Senatorio sarà illuminata grazie ad Acea con una scritta – prosegue il primo cittadino – e, nella bellissima esedra del Marc’Aurelio, all’interno dei musei Capitolini – abbiamo scelto un museo, proprio come il Bardo di Tunisi attaccato dai terroristi – abbiamo invitato i romani a manifestare i loro sentimenti, per la pace, la libertà contro chi cerca con le armi di imporre il buio e la paura”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tunisi, in Campidoglio e ai Capitolini contro il terrore Tunisi, in Campidoglio e ai Capitolini contro il terrore ultima modifica: 2015-03-20T00:12:17+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento