500 cadaveri scoperti in scantinati e locali sotterranei di abitazioni a Debaltsevo

Orrore nello strategico nodo ferroviario conquistato a metà febbraio dopo un mese di assedio dai ribelli filo-russi. Lo ha denunciato l’ambasciatrice Usa al Palazzo di Vetro, Samantha Power, in una seduta del Consiglio di Sicurezza.

I 500 morti si aggiungono ai 6 mila certificati ad aprile 2014 nell’Ucraina Orientale dal rapporto Onu. Persone che avevano cercato rifugio dalle bombe dei separatisti e finite in trappola.

9 su 10 da parte di 34 recensori 500 cadaveri scoperti in scantinati e locali sotterranei di abitazioni a Debaltsevo 500 cadaveri scoperti in scantinati e locali sotterranei di abitazioni a Debaltsevo ultima modifica: 2015-03-07T00:18:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento