Livorno, l’incanto della musica, recital per flauto e arpa

L’unione di arpa e flauto evoca immancabilmente un’atmosfera paradisiaca: il suono incantatorio di questi strumenti  ha sempre affascinato il pubblico ed è stato anche legato nelle rappresentazioni pittoriche di ogni epoca a raffigurazioni di angeli e cherubini tanto potente è la suggestione che è capace di suscitare. Con la serata “L’incanto della Musica”, in programma martedì 24 febbraio, alle ore 21 in Goldonetta, la rassegna “Classica con gusto”, organizzata dal Teatro Goldoni in collaborazione con Menicagli Pianoforti ed il Maestro Carlo Palese, offrirà un programma per certi versi sorprendente dove protagonisti assoluti saranno proprio i due strumenti affidati alle mani virtuose di due musiciste affermatissime in campo nazionale ed internazionale quali Elena Cecconi, flauto e Paola Devoti, arpa.

Gli impasti sonori più affascinanti e tipici di questa formazione saranno rappresentati nella musica di Maurice Ravel (con “Pièce en forma de Habanera”) e Claude Debussy (“Prelude a l’apres-midi d’un Faune”), dopo l’apertura affidata alla melodicissima “Fantasia op.124” di Claude Saint-Saëns; ma vi sarà un inaspettato coté virtuosistico e dinamico con la presenza di repertorio operistico da Giuseppe Verdi (Preludio III atto da “La traviata”), Tschaikovsky (Aria di Lensky da “Eugen Onegin”) e Massenet (Meditation da “Thaïs”). Il gran finale vedrà ancora la musica del “Cigno di Busseto” con la “Fantasia su Rigoletto op.19” del flautista e compositore francese del XIX secolo Paul Génin.

Sarà anche un’occasione imperdibile per ascoltare uno strumento eccezionale sul piano della qualità e del valore anche simbolico: Elena Cecconi, infatti, suona un prezioso Haynes d’oro del 1960 appartenuto al grandissimo Severino Gazzelloni.

Secondo la formula di “Classica con gusto” che integra l’ascolto e la partecipazione al concerto con momenti conviviali di conversazione e di divulgazione dei programmi proposti insieme agli artisti, si potrà conoscere la straordinaria carriera delle due musiciste che hanno calcato prestigiosi palcoscenici italiani ed esteri sia come soliste che in compagini orchestrali con direttori di fama internazionale.

Si ricorda che presso il botteghino del Teatro Goldoni (tel. 0586 204290), aperto dal martedì al sabato con orario 17 – 20, è possibile acquistare il biglietto per il concerto (posto unico numerato € 10).

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, l’incanto della musica, recital per flauto e arpa Livorno, l’incanto della musica, recital per flauto e arpa ultima modifica: 2015-02-23T00:05:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento