Residenze Musicali, ampliata partecipazione a 16 allievi

Sono 46, anzichè 30, i giovani lucani vincitori delle borse di studio di perfezionamento musicale in partenza, il 15 febbraio, con destinazione Centro Europeo Tuscolano di Avigliano Umbro (Terni), fondato e diretto dal musicista Mogol.

La Giunta regionale ha approvato, nell’ultima seduta, l’ampliamento della partecipazione al progetto “Residenze musicali” della Regione Basilicata ai 16 candidati risultati idonei al termine del seminario di selezione e verifica delle capacità ed attitudini tecniche ed artistiche e del livello di maturazione artistica, ma non vincitori di borsa di studio per esaurimento delle risorse finanziarie disponibili.

L’esecutivo regionale guidato dal presidente Marcello Pittella ha pertanto stanziato, per offrire ulteriori opportunità ai talenti musicali in un primo momento esclusi, la somma ulteriore di 48 mila euro.

Saranno altresì garantiti gli spostamenti degli allievi dalla propria residenza verso la sede del Cet, organizzando un sistema di trasporto comune che garantisca la ottimizzazione dei trasferimenti.

Il Centro Europeo Tuscolano – spiega la delibera predisposta dall’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici e Cooperazione Internazionale del Dipartimento Presidenza – è un’associazione no profit, fondata da Mogol e per la sua unicità a livello nazionale riconosciuta come Centro di interesse pubblico dal ministero per i Beni e le attività culturali, che si propone come “scuola globale” ad elevata valenza formativa e sociale perché aggiunge al trasferimento di insegnamenti fondamentali della musica l’opportunità di crescita e di socializzazione delle giovani generazioni in quanto lo scambio e la condivisione di esperienze della creatività rappresenta un fattore di prevenzione di comportamenti antisociali.

Il governo regionale ritiene, inoltre, che i corsi di perfezionamento siano idonei, in ragione della competenza e professionalità dei docenti, del contenuto tecnico-artistico e della innovatività della didattica proposta, a formare e perfezionare la personalità di giovani artisti in vista di un successivo, stabile e positivo inserimento nel mondo lavorativo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Residenze Musicali, ampliata partecipazione a 16 allievi Residenze Musicali, ampliata partecipazione a 16 allievi ultima modifica: 2015-02-12T00:45:47+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento