Genova città dei diritti e tu Cosa ne sai?

cittadinanzaE’ il secondo dei sei temi in cui è articolata la campagna sui diritti proposta dall’assessorato alla Legalità e Diritti del Comune di Genova. Dopo l’azzardo, come preannunciato in conferenza stampa dall’assessore Elena Fiorini, si parte con il secondo soggetto: la cittadinanza. Cosa ne sai? La campagna di informazione promossa con manifesti e sulla rete social dall’assessorato alla Legalità e ai Diritti, è dedicata nel mese di febbraio alla Cittadinanza.

Perché è importante parlarne? Perché riguarda i tanti nati e cresciuti a Genova e in Italia da genitori stranieri, concittadini di fatto ma non di diritto, perché il tema delle seconde generazioni riguarda il futuro di tutti, perché è utile conoscere come e in che modo si acquisisce la cittadinanza italiana. Informare aiuta ad essere consapevoli e permette di valutare l’azione dell’amministrazione per garantire piena integrazione, legalità, sicurezza, diritti.

Attraverso l’indirizzo comune.genova.it/servizi/cittadeidiritti, accessibile anche per mezzo di QR-code, chiunque può trovare le risposte alle domande riportate sui manifesti affissi in città e approfondire i temi proposti dal Comune. Sono indicati, forse per la prima volta in modo chiaro e leggibile a tutti, i servizi presenti nella nostra città, materiali di approfondimento e la legislazione sul tema.

Le pagine web sono anche un’opportunità per rafforzare la rete delle associazioni, per mettere in contatto tra loro operatori di settori diversi, per favorire il confronto. Si può seguire la campagna sui principali social media, come FB, Pinterest, You tube, Google plus.

Attraverso la collaborazione di Latte Tigullio Centro Latte Rapallo, i sei temi trattati verranno poi rilanciati sui cartoni del latte in commercio. Un modo perché i diritti  facciano parte del nostro quotidiano e perché informarsi aiuta a praticarli.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genova città dei diritti e tu Cosa ne sai? Genova città dei diritti e tu Cosa ne sai? ultima modifica: 2015-02-10T00:07:39+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento