Vicenza, Schiff all’Olimpico biglietti bruciati in soli 5 giorni

Straordinario successo per la prevendita di “Omaggio a Palladio” – festival musicale organizzato dalla Società del Quartetto in collaborazione con il Comune che ha per protagonista Sir András Schiff, neo cittadino onorario di Vicenza, e la Cappella Andrea Barca. Nelle 17 edizioni precedenti non era mai successo di “bruciare” quasi tutti i 2000 biglietti disponibili per le quattro serate della kermesse, dal 30 aprile al 3 maggio, in soli 5 giorni di prevendita.
È il fenomeno-Schiff (pianista e direttore fra i più noti e acclamati a livello mondiale), ma è anche la formula di questo festival ad attirare tanti appassionati: quattro serate di grande musica nel più antico teatro coperto del mondo con Schiff impegnato sia come solista, che alla guida di un’orchestra i cui membri sono scelti personalmente, uno ad uno, da lui stesso. E a tutto ciò si deve aggiungere che la Cappella Andrea Barca, per espresso volere del maestro Schiff, in Italia si esibisce solo in occasione del festival “Omaggio a Palladio”.
Molti i fan italiani – per vedere Schiff all’Olimpico si muoveranno anche gruppi di appassionati da Palermo e da Firenze -, anche se le prenotazioni più numerose sono arrivate ancora una volta dall’estero, soprattutto da Germania, Svizzera, Austria e Inghilterra, ma anche da molti altri Paesi europei e da oltre Oceano.
La gran parte degli spettatori stranieri si fermerà a Vicenza per tutti i quattro giorni del festival.

Lascia un commento