Potenza, novità su deposito marchi e brevetti

Dallo scorso 2 febbraio è possibile trasmettere direttamente al Ministero dello Sviluppo Economico le domande di brevetto, marchio, disegno industriale, nonché le istanze connesse. Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito della Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (http://www.uibm.gov.it)

Nel periodo transitorio 2 febbraio – 1 marzo ci sarà un periodo ponte in cui coesisteranno le vecchie e le nuove modalità (sia cartacee che telematiche) di deposito.

La nuova modalità consente di provvedere alla quantificazione e al pagamento delle tasse dovute tramite modello F24. Per il deposito cartaceo presso gli sportelli è possibile utilizzare la vecchia modulistica, ed effettuare i pagamenti con il sistema precedente, fino al 1° marzo 2015.

Dal 2 marzo 2015 non sarà più possibile accettare i vecchi moduli e i pagamenti dovranno obbligatoriamente essere effettuati con F24. Tutti dettagli sulle nuove modalità di pagamento sono indicati nella Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 11/E. Tutti gli approfondimenti sono sul sito www.pz.camcom.it.

9 su 10 da parte di 34 recensori Potenza, novità su deposito marchi e brevetti Potenza, novità su deposito marchi e brevetti ultima modifica: 2015-02-07T00:02:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento