Baseball giovanile, domenica 8 febbraio al via la Winter League Toscana

Al via al Palamattioli a Rifredi la Winter League Toscana 2015. Per tre domeniche i piccoli e piccolissimi del baseball toscano si sfideranno nel più grande torneo italiano indoor per under 12. La sedicesima edizione della manifestazione partirà domenica 8 febbraio, con replica il 15 febbraio e finalissima toscana il 1° marzo per l’assegnazione del titolo regionale.
“Un torneo per giovanissimi con regole da ‘grandi’ e lo spirito di una grande festa dello sport – ha detto l’assessore allo Sport Andrea Vannucci – Un’esperienza che unisce agonismo e divertimento, due elementi alla base del successo di questa manifestazione che va avanti ormai da oltre 15 anni. Invito tutti al Palamattioli per sostenere i campioni di domani”.
La manifestazione fa parte del circuito Winter League, che coinvolge le realtà giovanili di Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia per un totale di 53 squadre partecipanti. Nell’edizione 2015 saranno nove le squadre ai nastri di partenza, con la novità dei Lancers di Lastra a Signa e degli esordienti assoluti della società organizzatrice Junior Firenze. Sul diamante indoor del PalaMattioli incroceranno le mazze anche le formazioni di Arezzo, Antella, Chianti, Junior Grosseto, Padule e Siena, in rappresentanza del baseball di tutta la regione.
Cinque le gare in programma per il primo playball della stagione a partire dalle 13,30 con Junior Firenze contro Bsc Arezzo. A vigilare sul corretto andamento del torneo saranno arbitri e classificatori ufficiali. I vincitori del girone Winter League Toscana affronteranno l’8 marzo a Bologna le formazioni vincitrici dei vari gironi regionali per l’assegnazione del titolo di Campione d’inverno 2015.

9 su 10 da parte di 34 recensori Baseball giovanile, domenica 8 febbraio al via la Winter League Toscana Baseball giovanile, domenica 8 febbraio al via la Winter League Toscana ultima modifica: 2015-02-07T00:05:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento