Ok a piano anticorruzione uffici Roma Capitale, tre mesi per rivederlo con le parti sociali

Approvato dalla Giunta capitolina il piano anticorruzione presentato dall’assessore alla Legalità e Trasparenza, Alfonso Sabella. Punti salienti, la rotazione del personale (non solo dirigenti ma anche funzionari e impiegati) e il potenziamento dell’Ufficio Anticorruzione del Campidoglio.

Il piano, ha spiegato Sabella, risponde a un obbligo di legge e sarà rimodulato entro tre mesi, “anche ascoltando sindacati e associazioni”. Sabella ha precisato la strategia complessiva: integrazione del piano “con la direttiva sugli appalti e con il nuovo regolamento sui contratti, che sarà presto portato al vaglio dell’Assemblea Capitolina”; più controllo sulle attività amministrative di Roma Capitale “attraverso il potenziamento dell’Ufficio Anticorruzione”, costituito finora da pochissimi dipendenti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin