Strade regionali toscane, 12 milioni alle Province e alla Città metropolitana

Quasi 12 milioni alle Province e alla Città metropolitana per la manutenzione delle strade regionali su loro territorio. Lo ha deciso la Giunta regionale su proposta dell’assessore a infrastrutture e trasporti, Vincenzo Ceccarelli, approvando una delibera da 11 milioni e 956mila euro di fondi regionali che saranno ripartiti fra le Province toscane di Arezzo, Grosseto, Livorno, Lucca, Massa, Pisa, Pistoia, Prato e Siena e la Città metropolitana. Dall’elenco delle strade alle quali le varie Province potranno destinare le risorse è esclusa la S.G.C. Fi-Pi-Li.

“Una delibera – sottolinea Ceccarelli – dall’importanza più che evidente, adottata in un momento di grande ristrettezza per le finanze pubbliche a cui si aggiungono le difficoltà emerse in conseguenza della riforma delle Province. Questo a conferma dell’impegno della Regione per garantire ai cittadini la prosecuzione del percorso avviato da anni per garantire strade sempre più sicure e adeguate alle esigenze della mobilità”.

Lascia un commento