Livorno, completato il percorso ciclabile di viale Nazario Sauro

Livorno pista ciclabileE’ stata completata la pista ciclabile lungo viale Nazario Sauro, con la realizzazione dell’ultimo tratto previsto dal progetto, quello sul marciapiede lato nord che da via Caduti del Lavoro arriva fino al viale Italia. Un’ordinanza di mobilità istituisce ufficialmente il percorso ciclabile, che collega Barriera Margherita a Barriera Roma, con due piste, una per ciascun marciapiede.

La pista ciclabile sul marciapiede lato sud di viale Nazario Sauro si percorre in direzione mare-terra, mentre quella sul marciapiede lato nord va percorsa nella direzione terra-mare (in pratica le biciclette procedono nello stesso senso stabilito per gli autoveicoli che percorrono le due carreggiate del viale).

Tuttavia, per alcuni tratti del viale Nazario Sauro, il percorso ciclabile ricavato su ciascun marciapiede è a doppio senso, a tutto vantaggio dei ciclisti. Nel dettaglio, in base a quanto stabilisce l’ordinanza, la pista ciclabile è così articolata: marciapiede lato nord: andamento bidirezionale nel tratto compreso tra via Caduti del Lavoro e via Giovanni da Verrazzano, e andamento monodirezionale nel tratto compreso tra via Giovanni da Verrazzano e viale Italia, con direzione via Giovanni da Verrazzano-viale Italia; marciapiede lato sud: andamento bidirezionale nel tratto compreso tra via Cattaneo e via Masaccio, e andamento monodirezionale nel tratto compreso tra via Masaccio e viale Italia, con direzione via Masaccio-viale Italia.

La lunghezza di questa pista, snodo fondamentale della rete dei percorsi ciclabili cittadini, è di 700 metri per ciascun senso di marcia. Rimane da completare un breve tratto di segnaletica orizzontale in corrispondenza dell’ex distributore di benzina. L’intervento sarà portato a termine dopo la rimozione del casottino e dei serbatoi sotterranei.

Lascia un commento