Livorno, inaugurata la nuova scuola materna di via Stenone

Livorno inaugurazione scuola“Questa scuola materna completa il Polo Scolastico di via Stenone. Un complesso bellissimo, purtroppo ancora sottodimensionato quanto a numeri di iscrizione. Come Amministrazione ci impegniamo a farla conoscere di più nel quartiere e di valorizzarla, anche con specifiche iniziative”. Lo ha dichiarato la vice sindaco Stella Sorgente, al taglio del nastro della nuova scuola materna in via Niccolò Stenone, nel quartiere Shangay, che ospiterà 75 bambini, divisi per età in tre sezioni di 25. Nella nuova sede verrà trasferita la scuola materna “La Guglia “, in quanto l’attuale sede è posta in una storica struttura delle porte lorenesi della città, che non rispetta le più recenti normative per l’edilizia scolastica e non è recuperabile, se non a costi superiori a quelli di ricostruzione. La progettazione e la direzione lavori è stata a cura dell’ufficio Edilizia Pubblica del Comune di Livorno. I lavori sono iniziati il 13 dicembre 2013 e sono finiti, dopo circa un anno, il 17 dicembre 2014. L’esecuzione è stata effettuata dalla Società Cooperativa C.L.C. di Livorno. Il costo complessivo dell’opera è stato di 1.622.659 euro (iva inclusa) ed è stato finanziato con contributi dello Stato previsti nel programma nominato Contratto di Quartiere II.

La nuova scuola andrà quindi a completare il polo scolastico di via Stenone, iniziato negli anni duemila e già costituito da una scuola elementare, una scuola media, una ludoteca ed una biblioteca. Questo polo scolastico costituisce un punto fondamentale del piano più generale di riqualificazione urbanistica dei due quartieri nord della città. Le caratteristiche della nuova struttura si vanno ad integrare con gli edifici già esistenti sia per la sua conformazione che, con l’andamento curvilineo, ne costituisce una specie di apertura visiva venendo da via Cestoni; sia per l’analoga scelta del materiale per le pareti esterne in mattoni faccia vista. L’edificio è costituito da due parti: una, a sinistra guardando da via Stenone, contiene le tre sezioni: l’alto muro curvilineo che la caratterizza, quasi come una piccola fortezza, serve per ridurre l’impatto acustico sugli ambienti didattici: infatti, per garantire la costituzione del giardino retrostante, il corpo di fabbrica è stato posizionato più vicino alla strada rispetto agli altri presenti. L’altra parte dell’edificio, a destra, contiene i servizi generali: cucina, refettorio, spogliatoi, uffici, sala di psicomotricità e un laboratorio per la pittura. Tra i due corpi di fabbrica è posizionato l’atrio di ingresso: con la sua struttura in acciaio e gli infissi in alluminio, tutti colorati in rosso, e con le pareti vetrate, è come una lanterna gigante e, fortemente illuminata, è pensata come una specie di caldo richiamo per i bambini quando entreranno nelle buie mattine invernali. Tutti gli ambienti si aprono sul giardino interno; le sezioni sono tutte vetrate, con infissi in legno e la antistante struttura a portico è rivestita in legno, con funzione di frangisole. La zona delle sezioni è pavimentata in parquet di betulla, mentre in tutti gli altri ambienti la pavimentazione è in gres porcellanato, escluso la sala di psicomotricità che ha un pavimento in materiale antiurto. Particolare cura è stata riservata al risparmio energetico. Il pacchetto che costituisce le pareti esterne è eseguito con materiali altamente isolanti, in cui il coibente è strutturalmente connesso alla parte in muratura per garantire un’altrettanta alta qualità nel campo antisismico; gli infissi sono tutti, ad eccezione dell’atrio, in legno di ampia sezione ed anche i vetri doppi hanno qualità
speciali per l’aspetto termico. E’ stato inoltre utilizzato un sistema di riscaldamento con pannelli radianti a pavimento, alimentato da due moduli di caldaia a condensazione di 55 kw cadauno, gestiti da un regolatore che ne determina i carichi di potenza al fine di ottimizzare il rendimento nelle varie fasi del funzionamento. Sulla copertura sono stati installati pannelli solari sia termici, per un totale di 60 mq, che fotovoltaici, per un totale di 3 kw. La superficie totale utile interna della scuola è di 658 mq.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, inaugurata la nuova scuola materna di via Stenone Livorno, inaugurata la nuova scuola materna di via Stenone ultima modifica: 2015-01-19T00:01:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento