Calciando s’impara, Bari aderisce al progetto educativo promosso dall’AIC e da Avviso Pubblico

Alle 11 presso l’istituto comprensivo Grimaldi-Lombardi, in via Lombardia, al quartiere San Paolo, l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli parteciperà alla presentazione di “Calciando s’impara”, un progetto di educazione alla legalità e alla cittadinanza responsabile attraverso l’allenamento al gioco del calcio promosso dall’ Associazione Italiana Calciatori (AIC) e da Avviso Pubblico, la rete degli enti locali per la formazione civile contro le mafie.

All’incontro interverranno Simone Perrotta, campione del mondo, consigliere federale e vicepresidente SGS (Settore Giovanile Scolastico), Fabio Poli, direttore organizzativo AIC e Michele Abbaticchio, vicepresidente di Avviso Pubblico e sindaco di Bitonto.

Il Comune di Bari è infatti il primo in Italia ad aver aderito al progetto, le cui attività si fondano sul coinvolgimento diretto degli adolescenti attraverso la “lingua universale” del calcio.

Il programma è rivolto agli alunni della scuola primaria e della scuola secondaria inferiore e si sviluppa in cinque incontri. I primi quattro constano in un allenamento tecnico del gioco del calcio, sviluppato secondo il “Metodo Formativo AIC” (basato sull’integrazione tra la parte tecnico-sportiva ed i laboratori educativo-didattici). Il quinto e ultimo incontro è invece un momento di confronto tra tutta la scuola e un ex-calciatore, che porterà agli studenti la sua testimonianza diretta di ragazzo e di calciatore. Nel corso del progetto tutti i partecipanti saranno invitati a sviluppare un elaborato creativo (preferibilmente sotto forma di disegno): il migliore elaborato concorrerà a diventare la copertina dell’Album “Calciatori PANINI” per la stagione sportiva 2015/16.

9 su 10 da parte di 34 recensori Calciando s’impara, Bari aderisce al progetto educativo promosso dall’AIC e da Avviso Pubblico Calciando s’impara, Bari aderisce al progetto educativo promosso dall’AIC e da Avviso Pubblico ultima modifica: 2015-01-19T00:01:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento