Uil Fpl chiede un incontro sul futuro del 118

Sono un centinaio le domande di Mobilità in uscita dal DIRES pervenute al protocollo dell’ASP di Via Torraca, segno di un profondo malessere che sta colpendo il Servizio di Emergenza Sanitario Lucano. Davvero una pessima situazione, triste esempio di come vengono trattati i lavoratori Infermieri, Medici ed Autisti del “118” della Basilicata. E’ quanto dichiara Raffaele PISANI della Segreteria Regionale UIL FPL. La UIL FPL nei mesi scorsi ha scritto più volte all’Assessore alla Salute, chiedendo una cabina di regia circa la nuova istituzione del CREU (Centro Regionale Emergenza Urgenza), prima ancora ha chiesto di convocare un tavolo per cercare di individuare le forme di incentivazione per il personale che da anni attende risposte dalle Direzioni Generali di ASP, ASM e Dipartimento Salute. Addirittura è stata negata la negoziazione di una indennità di rischio e disagio. Per questa incresciosa situazione, la UIL FPL chiede un incontro urgente al Presidente della Giunta Regionale e all’Assessore alla Salute anche alla luce della futura istituzione dell’ Agenzia Regionale Emergenza Urgenza di Basilicata (A.R.E.U.B.).

9 su 10 da parte di 34 recensori Uil Fpl chiede un incontro sul futuro del 118 Uil Fpl chiede un incontro sul futuro del 118 ultima modifica: 2015-01-17T00:35:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento