Da Pisa in volo verso la Cina si fa avanti la compagnia aerea Hainan

Pisa, città amatissima dai cinesi, potrebbe entrare nelle rotte grazie ad Hainan, compagnia aerea cinese: è quanto è emerso dall’incontro di ieri a Pechino dove è stato firmato l’accordo che porta a 49 tratte per parte i collegamenti settimanali tra i due paesi.
Le aviazioni civili italiana e cinese – Enac e Caac – hanno raccolto i frutti di due giorni di negoziati serratissimi. L’ultimo incontro formale risale al 2009; l’accordo siglato ieri a Pechino segna la “resurrezione” di Alitalia sul fronte cinese, con la possibilità perla compagnia di ripartire sulle rotte di Pechino e Shanghai dopo un periodo di black-out.
Non solo: i flussi di traffico si intensificano, sia nei passeggeri che nel cargo, in entrambe le direzioni e proprio per effetto del nuovo meccanismo sottoscritto da entrambe le parti. Dopo un primo momento in cui la Cina aveva addirittura valutato la possibilità di bypassare l’Italia a favore della Francia: ma ieri c’è stata la svolta che rimette in pista il traffico con l’Italia. Un ottimo risultato secondo il direttore generale di Enac, Alessio Quaranta. Il debutto di nuove compagnie cinesi è un altro dato importante per comprendere le novità in arrivo: e proprio grazie a una di questa, la Hainan, Pisa potrebbe verosimilmente entrare nelle sue rotte.

Lascia un commento