Fumetteria di Bergamo regala vecchie copie di Charlie Hebdo

Il titolare Giuseppe Narisi spiega così ai media la sua scelta. ”Volevamo testimoniare anche noi in qualche modo lo sdegno per quel che è successo. Così abbiamo messo le copie in vetrina”. I numeri nella vetrina del negozio Yellow Kid hanno richiamato l’attenzione dei passanti e in molti sono entrati per comprarne una. “Ma non avevamo alcuna intenzione di speculare su questa tragedia e abbiamo deciso di regalarle”.

Lascia un commento