Riduzione Regioni una proposta che offende

Il presidente della Federazione Lucana in Svizzera, Giuseppe Ticchio, ha scritto una lettera al Presidente del Consiglio, Matteo Renzi, al Senatore Raffaele Ranucci e all’onorevole Roberto Morassut in merito alla proposta di riduzione delle Regioni italiane da 20 a 12. Rivolgendosi ai destinatari della missiva, Ticchio li invita a riflettere su una questione tanto delicata e ad occuparsi della Basilicata in termini costruttivi.

“Quando sono andato via dalla Basilicata nel lontano 1970 – scrive – sono partito con gli occhi pieni di lacrime e tanta pena nel cuore, una pena alleviata soltanto dalla speranza. Quella speranza che ho rincorso e rincorrerò sempre, quella di vedere attraverso i miei sacrifici e quelli dei miei corregionali la mia piccola regione divenire una grande regione, con i confini attuali, magari annettendo alla Basilicata la parte sud della Provincia di Salerno”.

“Caro Presidente Renzi, Senatore Ranucci, Onorevole Morassut – conclude Ticchio – vi invito a occuparvi dei veri problemi della nostra gente, lasciate perdere iniziative sterili e senza senso”. Ai parlamentari lucani, l’invito a prendere una posizione di fronte a simili attacchi.

9 su 10 da parte di 34 recensori Riduzione Regioni una proposta che offende Riduzione Regioni una proposta che offende ultima modifica: 2015-01-07T00:02:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento