Musile di Piave, trentenne accoltellato durante un litigio con due adolescenti

L’uomo di 31 anni si trova ricoverato all’ospedale di Mestre in prognosi riservata. Il trentenne di Musile di Piave è stato accoltellato durante un litigio con due adolescenti, ai quali la vittima aveva contestato presunti atti di bullismo nei confronti del figlio.

Mentre passeggiava in centro insieme alla moglie e al figlio, l’uomo ha affrontato i due adolescenti di 14 e 15 anni. Il primo, di nazionalità tunisina, ha estratto un coltello e ha colpito al torace l’adulto con un coltello a serramanico.

Lascia un commento