Modena, riparte la manovra antismog

La manovra era rimasta sospesa fino al 6 gennaio per il periodo delle festività natalizie. Da mercoledì 7 gennaio fino al 31 marzo, dal lunedì al venerdì, quindi, sarà in vigore il divieto di circolazione per i veicoli pre–euro e i veicoli diesel Euro 1 ed Euro 2. Le limitazioni sono estese anche a tutti i veicoli pre Euro 4 ogni giovedì e prima domenica del mese. Solo per il mese di gennaio la domenica ecologica è in programma l’11 gennaio, è dedicata ai luoghi di cultura e per tutta la giornata il cuore della città sarà animato da iniziative rivolte a tutta la famiglia.
“La prima domenica ecologica del 2015 è dedicata ai luoghi della cultura – commenta l’assessore comunale all’Ambiente Giulio Guerzoni – perché il tema sostenibilità ambientale è innanzitutto una questione culturale: anche le piccole iniziative possono aiutare a diffondere tra i cittadini una maggior consapevolezza di come la salute dell’ambiente sia strettamente collegata alla salute di ognuno di noi. Inoltre la nostra bellissima città è piena di luoghi in cui si offre e si produce cultura; occorre utilizzare questa grande ricchezza in tutti gli ambiti”.
Tante le iniziative in programma nell’arco della giornata a partire dal nordic walking per tutti al laboratorio creativo per tutta la famiglia del Museo della Figurina, dalle dimostrazioni di tessitura a Palazzo dei musei ai punti di lettura. Le domeniche ecologiche saranno ripetute anche l’1 febbraio e l’1 marzo, ognuna dedicata a un luogo diverso della città, “per rendere chiaro – spiega Guerzoni – che la sostenibilità, la cura della salute e il rispetto per l’ambiente sono concetti trasversali che attraversano tutti gli spazi pubblici di Modena”.
Le limitazioni al traffico dal lunedì al venerdì riguarderanno la fascia oraria dalle 8.30 alle 18.30, mentre la domenica lo stop è previsto dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30. Di giovedì e nelle domeniche ecologiche potranno circolare i veicoli elettrici, ibridi, a Gpl, a metano, gli Euro 4 e gli Euro 5, quelli omologati per quattro o più posti con almeno tre persone a bordo e quelli omologati per due posti con due persone a bordo (pool-car), i diesel Euro 3 con filtro antiparticolato, i ciclomotori e i motoveicoli Euro 2 ed Euro 3, i mezzi pubblici, i veicoli di pronto intervento e alcuni veicoli speciali. Per i trasgressori sono previste sanzioni da 163 a 658 euro, più sospensione della patente da 15 a 30 giorni se la violazione è ripetuta in due anni successivi.
Nel caso in cui per sette giorni consecutivi antecedenti al controllo, previsto il martedì, non si verifichino superamenti al limite giornaliero di PM10, le cosiddette polveri sottili, su tutto il territorio regionale, il blocco totale del giovedì potrà essere revocato (l’eventuale revoca verrà comunicata il mercoledì). Allo stesso modo, nell’eventualità che ci siano sforamenti protratti nel tempo dei livelli giornalieri di PM10 si bloccherà il traffico anche nella domenica immediatamente successiva al giorno del rilevamento.
Sul sito www.comune.modena.it/liberiamolaria si trovano le informazioni sui veicoli interessati e sulle deroghe; la mappa interattiva dell’area in cui sono applicate le restrizioni al traffico; le indicazioni sui parcheggi scambiatori dove è possibile lasciare l’auto e prendere i mezzi pubblici.

9 su 10 da parte di 34 recensori Modena, riparte la manovra antismog Modena, riparte la manovra antismog ultima modifica: 2015-01-04T00:03:51+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento