Padova, il Comune rimpatria gli stranieri a proprie spese

Il sindaco leghista prosegue nell’operazione “rimpatrio” per i cittadini comunitari. A lanciarla il Comune di Padova con un apposito fondo voluto dal sindaco Massimo Bitonci.

Due coniugi romeni trentenni, finiti a dormire nell’ex Foro Boario dopo essere giunti in città per cercar fortuna, sono ripartiti per Slatina, la loro città in Romania, con un biglietto di pullman pagato dal Comune. “Persone oneste, ma male informate – spiega Bitonci – convinte che l’Italia sia il Bengodi, ma non è così”.

Lascia un commento