Napoli, assenze dei netturbini tutto nella norma

A minimizzare è il vice sindaco Sodano per il quale “a leggere in maniera onesta ed attenta i dati non si può parlare di malattia di massa, ma di una situazione che, per le condizioni meteo e per l’età degli operatori, appare più che fisiologica”. Questa la posizione del Comune sulla polemica legata alla scarsa presenza di spazzini la notte di Capodanno, a causa di “malattie di comodo”. Anche la “sovrapproduzione di spazzatura, il lungo periodo di feste e la presenza di turisti” ha contribuito ai disservizi in alcune zone di Napoli” conclude Sodano.

Lascia un commento