Abusi sessuali su minori, dolore e sconcerto per l’arresto di don Alessandro De Rossi

Una brutta pagina per la curia romana. In una nota stampa il Vicariato esprime “dolore e sconcerto per lo stato di fermo del sacerdote romano, don Alessandro De Rossi, su mandato della magistratura argentina” per abusi sessuali su minori.

I fatti risalgono a quando il sacerdote era missionario nel Paese sudamericano, da dove era tornato all’inizio del 2013 per motivi di salute”. Nella nota viene espressa “piena fiducia” nella magistratura italiana.

Lascia un commento