Per le strade di Roma si aggira un sosia di Papa Bergoglio

L’ultima volta che è stato avvistato risale a qualche giorno prima di Natale. Nei pressi del Circo Massimo hanno riconosciuto senza ombra di dubbio che a bordo di una utilitaria blu stava transitando niente poco di meno che Papa Francesco. Era vestito di bianco e con la papalina in testa.

Diverse persone quel giorno ne erano sicure. Quell’uomo non era il Papa, il quale, invece, in quello stesso istante era impegnato a fare un importante discorso alla curia e a ricevere dei vescovi stranieri. In Vaticano hanno provveduto a fare sapere che il Pontefice non si era mai mosso e che con ogni probabilità si trattava di un sosia.

Una persona identica come una goccia d’acqua al Papa argentino che si traveste, indossando un abito talare bianco e una papalina. Potrebbe sembrare il gemello di Bergoglio se non addirittura lui in persona. Nel corso di questi mesi sono arrivate diverse segnalazioni di persone che giuravano di avere riconosciuto il Papa mentre camminava indisturbato per i Fori Imperiali, o mentre faceva foto con i turisti o mentre leggeva un libro su una panchina.

Alcuni mesi fa in Vaticano hanno provveduto ad avvertire le autorità competenti italiane e nel giro di poco è stato individuato un uomo di nazionalità polacca anche se nessuno sa con precisione se in circolazione ce ne siano altri di sosia oltre a quello.

Non è la prima volta che un Papa ha dei doppione. Papa Wojtyla ne aveva uno perfetto e di tanto in tanto appariva sulla via dei Fori Imperiali per farsi fotografare con i turisti, naturalmente chiedendo loro qualche monetina.

Lascia un commento