Venezia, dal 7 gennaio parte il bando per il sostegno all’affitto

Dal 7 gennaio fino al 10 febbraio 2015 è aperto il bando per accedere ai fondi regionali per il sostegno all’affitto per le famiglie in difficoltà. Una novità del bando è che le domande potranno essere fatte, previo appuntamento, attraverso i Caaf convenzionati. Ciò al fine di ridurre i tempi d’attesa. Coloro che hanno beneficiato di contributi comunali nel 2013 saranno direttamente contattati dagli Uffici delle Municipalità e/o delle Politiche della Residenza del Comune di Venezia.

A breve verranno anche pubblicate le modalità per accedere ai fondi destinati alla cosiddetta morosità incolpevole. Oltre agli interventi gestiti con i fondi statali, è stata anche approvata la delibera con cui l’Amministrazione comunale di Venezia destina risorse proprie a sostegno della morosità incolpevole nell’ottica della prevenzione agli sfratti. Tale sperimentazione di “buone pratiche” avrà la durata di un anno.

La Direzione del Settore Inquilinato e Politiche della Residenza nel sottolineare il momento di difficoltà, ha dichiarato: “Stiamo vivendo una crisi economico-finanziaria inedita, che non ha riscontri nel recente passato: una crisi di crescita che mette in discussione certezze consolidate e rischia di sconvolgere l’assetto sociale. I padri e le madri perdono il lavoro, i figli non lo trovano e le famiglie vivono un disagio profondo. La casa è uno degli elementi fondamentali per garantire la coesione sociale. Non avere una casa o peggio, perderla, innesca una spirale drammatica che porta alla disgregazione prima di tutto della famiglia. Più che una caccia alle streghe e un clima di esasperazione serve obiettività e realismo”.

Per ulteriori informazioni sugli indirizzi dei Caaf e le nuove procedure si possono contattare i seguenti numeri di telefono: 041.9655454 – 041.9655482 – 041.9655471 – 041.9655472 o scrivere a contributi.casa@comune.venezia.itInoltre sul sito Internet delle Politiche della Residenza del Comune di Venezia, comune.venezia.it/politichedellaresidenza sono pubblicati i requisiti per l’accesso a tale bando e l’elenco completo dei Caaf convenzionati.

Lascia un commento