Alì Agca sarà espulso dall’Italia

Come emerso da un controllo della Questura di Roma, i suoi documenti di soggiorno sono risultati irregolari e non conformi alla legge italiana.

Alì Agca nel maggio del 1981 sparò a Papa Giovanni Paolo II. Si era recato nella Basilica di San Pietro per portare un mazzo di fiori sulla tomba di Papa Wojtyla.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin