Si aprono le porte del Canada per gli studenti dell’università di Pisa

Grazie a un “Memorandum of Understandig” della durata di 5 anni, per gli studenti e i docenti dell’Università di Pisa si aprono le porte del Canada, in particolare della Concordia University College di Alberta. La firma di un accordo quadro è avvenuta alcune settimane fa in occasione della visita a Pisa del professor Manfred Zeuch, docente responsabile dell’internazionalizzazione della Concordia, che ha proposto diverse possibilità di collaborazione, tra cui lo scambio di studenti e docenti e l’attivazione di lauree che rilascino un titolo congiunto tra i due atenei.
In particolare, sono in corso di definizione con il professor Manfred Zeuch e il professor Neil Querengesser, responsabile dell’area umanistica della Concordia University College, i dettagli per uno scambio studenti con i dipartimenti di Filologia, Letteratura e Linguistica e di Civiltà e Forme del sapere dell’Università di Pisa. Il Consolato generale italiano di Vancouver si è congratulato per l’iniziativa e si è dichiarato a disposizione per aiutare i rapporti di scambio.

9 su 10 da parte di 34 recensori Si aprono le porte del Canada per gli studenti dell’università di Pisa Si aprono le porte del Canada per gli studenti dell’università di Pisa ultima modifica: 2014-12-26T00:06:18+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento