Arrestato spacciatore nella ex sede della Croce Rossa di Pisa

I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, mentre stavano effettuando in borghese normale servizio di controllo del territorio nei pressi del parcheggio scambiatore, hanno seguito due persone, insospettiti dal loro atteggiamento: si trattava di un tossicodipendente e di un tunisino.
I militari, dopo avere osservato da debita distanza lo scambio tra i due, sono intervenuti insieme a una pattuglia del Radiomobile, che nel frattempo era stata avvisata e che ha bloccato il tossicodipendente, trovandolo in possesso di una dose di cocaina e due di hascish. Il tunisino, seguito dal personale in borghese, ha provato a scappare verso una via a fondo chiuso, ma è stato immediatamente raggiunto ed arrestato. Sottoposto a perquisizione, sono state rinvenute altre due dosi di cocaina, un cellulare nuovo e 380 euro, sequestrati in quanto ritenuto provento dell’attività di spaccio.
Il tunisino, arrestato negli stessi locali abbandonati ad agosto e alternativamente arrestato e denunciato più volte, sempre per stupefacenti, già dal 2007, è stato sottoposto nella mattinata al rito direttissimo: difesa ed accusa non hanno raggiunto il raccordo sul patteggiamento, per cui il processo è stato rinviato; nel frattempo per il tunisino è stato disposto l’obbligo di firma una volta il giorno presso la Stazione Carabinieri.

Lascia un commento