Firenze, Artisti di strada pubblicati i bandi per l’assegnazione delle postazioni

Ventinove postazioni di street art da assegnare attraverso quattro bandi pubblici, on line da oggi sul sito del Comune di Firenze. È il pacchetto che darà attuazione alle nuove norme per gli artisti di strada varate a marzo scorso dal Consiglio comunale, che aveva dato il via libera alla rotazione delle postazioni, puntando su definizione dei requisiti e qualità delle attività. Oltre alle postazioni in centro storico, per la prima volta l’arte di strada si allarga ai quartieri con nuove collocazioni in piazza delle Cure e piazza Bartali a Gavinana
Tre le tipologie di postazioni previste: la prima riguarda le attività cosiddette a ‘libero esercizio’, quindi con possibilità di musica amplificata, la seconda è riservata alle attività senza amplificazione (musica, mimo, madonnari, statue umane), mentre l’ultima è destinata alle attività espressive (pittori, scultori, fotografi). Le concessioni avranno una durata massima di due anni e le postazioni non attribuite con scadenza biennale saranno assegnate in modo temporaneo. Gli artisti storici potranno rimanere nel posto d’elezione al massimo tre giorni a settimana, un turno nel weekend compreso. In caso di più richieste sulla stessa postazione sarà data priorità all’artista più giovane di età. Per i madonnari la rotazione sarà di due giorni. L’assegnazione avverrà con bandi pubblici distinti per “attività ordinaria” e per “giovani esercenti mestieri artistici di strada” a carattere biennale o temporaneo. Le domande possono essere presentate a partire da oggi 24 dicembre 2014 e fino al 23 gennaio 2015.
I bandi sono consultabili all’indirizzo: http://www.comune.fi.it/export/sites/retecivica/comune_firenze/bandi/svil_economico.html
Il dettaglio delle postazioni:

Piazzale degli Uffizi: 4 postazioni di musica non amplificata, 1 mimo, 4 statue umane, 30 pittori, 1 scultore;
Ponte Vecchio: 1 postazione a libero esercizio (musica amplificata), 7 pittori;
Piazza Santa Croce: 2 postazioni a libero esercizio (musica amplificata), 1 musica non amplificata, 1 mimo, 18 pittori, 6 scultori;
Piazza Santa Maria Novella: 1 postazione a libero esercizio (musica amplificata), 1 musica non amplificata, 1 madonnaro, 2 fotografi;
Piazzale Michelangelo: 2 postazioni a libero esercizio (musica amplificata), 10 pittori, 3 scultori, 3 fotografi;
Piazza della Repubblica. 1 postazione a libero esercizio (musica amplificata), 1 non amplificata, 1 mimo, 10 pittori;
Via Lamberti: 1 postazione musica non amplificata, 1 pittore;
Via Calimala: 1 mimo, 3 madonnari, 1 statua umana, 1 scultore;
Via Calzaiuoli: 3 statue umane, 6 pittori;
Via Roma: 3 statue umane, 3 scultori;
Via Santa Margherita: 1 mimo;
Piazza delle Belle arti: 1 postazione musica non amplificata, 1 scultore;
Piazza San Lorenzo: 6 scultori;
Via degli Avelli: 2 madonnari;
Via Magliabechi: 2 scultori, 1 fotografo;
Piazza Santo Spirito: 1 postazione a libero esercizio (musica amplificata), 1 non amplificata;
Piazza Duomo: 30 pittori;
Piazza Pitti: 20 pittori;
Piazza Madonna degli Aldobrandini: 8 pittori;
Via Martelli: 1 postazione a libero esercizio (musica amplificata);
Piazza Strozzi: 2 postazioni musica non amplificata;
Via San Salvatore a Monte: 1 postazione musica non amplificata;
Piazza del Mercato nuovo: 1 postazione musica non amplificata;
Via Tornabuoni: 1 postazione musica non amplificata;
Piazza San Firenze: 1 postazione musica non amplificata, 1 mino;
Piazza Salvemini: 1 mimo;
Piazza San Marco: 1 mimo.
Piazza Bartali
Piazza delle Cure

9 su 10 da parte di 34 recensori Firenze, Artisti di strada pubblicati i bandi per l’assegnazione delle postazioni Firenze, Artisti di strada pubblicati i bandi per l’assegnazione delle postazioni ultima modifica: 2014-12-25T00:01:29+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento