Spese pazze alla Regione Lazio indagati 41 esponenti del Pd

Nuovo terremoto per li partito di Matteo Renzi.  La Procura di Rieti ha chiuso l’inchiesta sulle “spese pazze” sostenute dal gruppo consiliare del Pd alla Regione Lazio dal 2010 al 2012 sotto la presidenza di Renata Polverini.

Coinvolte in tutto 41 persone, tra le quali 13 ex consiglieri regionali, 5 amministratori pubblici, due sindaci, alcuni senatori, un deputato e numerosi imprenditori e professionisti.

La Procura di Rieti, indagando sullo stesso fronte, un anno addietro aveva iscritto nel registro degli indagati l’allora tesoriere del gruppo consiliare del Pd alla Pisana, Mario Perilli, l’ex capogruppo del Pd e attuale sindaco di Fiumicino, Esterino Montino, e gli ex consiglieri regionali democratici, Enzo Foschi e Giuseppe Parroncini.

Lascia un commento