L’Ucraina sfida la Russia e chiede l’ingresso nella Nato

Il Presidente Poroshenko alza il tiro e alimenta la tensione con Mosca. Kiev ha rinunciato allo status di “Paese non allineato” per avviare la richiesta di ingresso nella Nato. Un passo che Mosca non potrà che considerare ostile, dopo che la semplice firma del patto di associazione all’Ue, anticamera della piena adesione all’Unione Europea, ha di fatto innescato la crisi con l’ex Urss.

Lascia un commento