Bomba nella stazione di autobus di Gombe almeno 20 morti

Venti persone sono rimaste uccise nell’esplosione avvenuta in un’affollata stazione di autobus nel nord est della Nigeria nella città di Gombe, dove il 31 ottobre scorso gli estremisti islamici di Boko Haram hanno fatto 30 vittime in un altro attentato.

La Polizia ha parlato di 19 morti e 25 feriti,ma per la Croce Rossa il bilancio di 20 vittime è destinato a salire. Nessuna rivendicazone anche se gli inquirenti seguono la pista di Boko Haram.

Lascia un commento