A Palazzo San Gervasio Casa Ventotto, gli incompresi

Continuano gli appuntamenti con la Compagnia dei “Manfrediani”. Dopo aver replicato per sette volte, in meno di otto mesi, i lavori precedenti “Casa 28”, ”Natale a Casa 28” e varie ospitate, compresa una esibizione nell’Area Zelig di Bisceglie, si appresta, la compagnia, a portare in scena un nuovo lavoro, una esilarante Commedia dall’emblematico titolo: “Casa 28, gli incompresi” prodotto della compagnia teatrale dei “Manfrediani”, costola della Pro-Loco “Manfredi”. Questa è la terza piece teatrale scritta da Angela Lamanna, che, dopo aver ricevuto una Menzione Speciale per il Teatro al Concorso Letterario Nazionale di Tricarico con “Casa 28”, il primo lavoro messo in scena, ha riadattato racconto e dialoghi per le altre due: “Natale a casa 28” e per l’appunto “Casa 28, gli incompresi “. Vi si narrano una serie di vicissitudini di una famiglia, gli Storsillo, che vive nel nord di Basilicata in un arco temporale tra gli anni ’50 ed i primi anni ’70, alle prese con mille peripezie in un menage familiare tutt’altro che tranquillo.

9 su 10 da parte di 34 recensori A Palazzo San Gervasio Casa Ventotto, gli incompresi A Palazzo San Gervasio Casa Ventotto, gli incompresi ultima modifica: 2014-12-21T00:57:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento