Kazuyoshi Miura a 47 anni è il calciatore più anziano al mondo

Il nipponico King Kazu, come è chiamato in patria, ha vissuto una brillante carriera a partire dal 1986, quando approdò al Santos, in Brasile. Nel 1994 Miura diventa il primo giocatore giapponese a giocare in Italia, ma al Genoa lo ricordano molto poco per le sue giocate. Poi continua al Sydney Fc insieme all’ex Manchester United Yorke, dove raggiunge un nuovo primato, quello di aver giocato in tutti i continenti. La sua carriera prosegue nonostante i 47 anni, nella prima divisione giapponese, diventando una leggenda.

Lascia un commento