Marò, l’Unione Europea protesta con l’India

L’alto rappresentante per la politica estera, Federica Mogherini esprime tutto il disappunto per la decisione della Corte Suprema indiana sui marò Latorre e Girone, che “delude le aspettative per una soluzione di comune accordo attesa da lungo tempo” ed “può incidere sulle relazioni Ue-India e sulla lotta globale contro la pirateria in cui l’Ue è fortemente impegnata”.

“L’Ue continuerà a seguire la questione e ribadisce l’invito ad una pronta soluzione”, conclude Mogherini.

Lascia un commento