A Gallicchio il terremoto in tutte le lingue

La sede di Gallicchio del Gruppo Lucano di Protezione Civile in collaborazione con il CSV: Centro Servizi Volontariato Basilicata, organizza per Venerdì 12 dicembre un incontro rivolto alle popolazioni locali, il cui precipuo fine è il portare la “Protezione Civile in Famiglia”. L’evento – spiegano gli organizzatori – si terrà nei locali del Teatro Comunale -piazza Umberto I°-, alle ore 18. Il programma, dopo i saluti del sindaco Antonio Salerno, proseguirà con gli interventi del presidente del CSV, Leonardo Vita e del presidente Del Gruppo Lucano, Giuseppe Priore. Sarà poi la volta dell’ingegner Giuseppe Gesualdi il quale, attraverso la proiezione di slide e filmati spiegherà l’importanza delle costruzioni antisismiche. Le conclusioni saranno affidate al presidente del Gruppo gallicchiese, Salvatore Bruno, il quale sin dalla fase dell’invito alla partecipazione alla cittadinanza, coglie l’occasione di ricordare che: “Nelle abitazioni di un’area a rischio sismico come la nostra si ospita oggi anche i moliti che fuggono da altri pericoli quali le guerre. Di qui la scelta di Istruzioni in tutte le lingue. A Tal fine si è preparato, per essere distribuito, un vademecum dove a fianco dell’Italiano trovano spazio lingue quali quelle Araba, il Rumeno e altre. Perché si raggiunga i tanti ospiti che, anche grazie alla Città della Pace, abitano in pianta stabile i nostri ambienti e territori”. Lo spunto è l’evento sismico ma, come giusto che sia, completano il vademecum tutti gli altri eventi e calamità ove la Protezione Civile interviene.

Lascia un commento