Fusione Comuni, Comitato incontra capigruppo Policoro

Il Comitato promotore per la fusione dei Comuni di Policoro e Scanzano ha incontrato nei giorni scorsi la conferenza dei capi-gruppo del Comune di Policoro. Nel corso della riunione, appositamente convocata, i rappresentanti del Comitato – si legge in una nota – hanno spiegato le ragioni per le quali è opportuno e necessario fondere le due realtà Municipali in una unica entità amministrativa e hanno discusso dei vantaggi economici che potrebbero derivare dalle apposite leggi premiali dello Stato. Inoltre, si è parlato “dell’utilità di un nuovo contesto urbano, sociale e culturale che allinei, nel mutare delle esigenze riformatrici in atto in Italia, la nuova città preparandola a camminare da sola e ad affrontare le difficili sfide che il futuro riserva, assegnando ai suoi cittadini un protagonismo migliore e diverso da quello attuale”. Poi Antonio Di Sanza e Felice Latronico, componenti del Comitato, hanno chiarito “il procedimento di cui intendono servirsi e che la petizione è lo strumento attraverso il quale sollecitare l’Amministrazione ad indire un referendum consultivo sulla fusione così che il cittadino possa essere coinvolto da subito in una scelta decisiva di questo tipo. Intanto nei prossimi giorni la raccolta firme si sposta nelle piazze”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Fusione Comuni, Comitato incontra capigruppo Policoro Fusione Comuni, Comitato incontra capigruppo Policoro ultima modifica: 2014-12-10T00:04:19+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento