Gli scatti di Arcangelo Palese rappresentano la Basilicata

Si chiama Arcangelo Palese e, con dieci scatti, sta raccontando la Basilicata all’Italia e al mondo. Palese, 54 anni, è un fotografo potentino. Da trent’anni coglie, con passione, le immagini degli angoli più suggestivi e remoti della basilicata. Adesso alcune delle sue immagini sono state scelte, nell’ambito del progetto Discover, promosso da Lorenza Scalisi. Il progetto «Discover the other Italy» ha promosso una mostra itinerante. A fornire le opere (le fotografie delle regioni d’Italia) scegliendo 21 fotografi (uno per regione, più uno di Milano). Dieci clic ciascuno per raccontare il loro territorio.

La mostra, nello scorso agosto, è stata allestita a Olbia, Costa Smeralda, all’Art Port Gallery. Ora è stata riproposta a Milano, nel prestigioso Spazio Espositivo di Palazzo Lombardia, in via Galvani 27. Un progetto che si avvale, tra l’altro, di patrocini prestigiosi: Expo 2015, Enit (Ente nazionale del turismo italiano), Fai (Fondo ambiente italiano). Nella prossima primavera, approderà a New York e a Chicago negli store di Eataly. Accanto ai 21 magnifici fotografi selezionati, la mostra meneghina propone anche opere di celebri artisti della fotografia: come Giovanni Gastel, ritrattista di volti famosi appartenenti al mondo dello spettacolo, della moda, della cultura, delle professioni. Con la vendita delle sue opere potranno essere finanziati i lavori di restauro di villa Arconati. Sarà questo il sito in cui, durante l’Expo di Milano, sarà ospitata la mostra fotografica che racconta il Bel Paese.

La proposta dell’Italia per immagini intende creare, spiegano i promotori, «attraverso un percorso espositivo, 210 occasioni di viaggio con borghi, monumenti, arti e tradizioni da scoprire. L’excursus visivo è stato costruito sul concetto della scoperta dell’altra Italia, non con le icone mondiali del turismo, ma con le città e i segni particolari di territori meno conosciuti e altrettanto spettacolari».

Arcangelo Palese, scelto dopo una dura selezione alla quale hanno partecipato centinaia di fotografi, partecipa a questa mostra itinerante con immagini di Matera (che funge da città guida del percorso lucano), insieme a Maratea, Metaponto, Pollino, Venosa, Vulture, Monticchio, Calanchi e Castelmezzano. Accanto alle opere sono indicate la distanza di Matera da Bari e da Milano. Le altre località lucane portano l’indicazione della loro distanza dalla città dei Sassi. «Questo per me è il riconoscimento più importante finora ottenuto – afferma Palese – proprio per il suo respiro internazionale». Un biglietto da visita per essere protagonisti della rete della bellezza che può andare e portare lontano.

9 su 10 da parte di 34 recensori Gli scatti di Arcangelo Palese rappresentano la Basilicata Gli scatti di Arcangelo Palese rappresentano la Basilicata ultima modifica: 2014-12-09T00:03:54+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento