Milano, freddo allertati i servizi per i senzatetto

Allertati i servizi del Comune di Milano per i senza dimora. L’arrivo del freddo con un sensibile abbassamento delle temperature ha fatto scattare l’intensificazione del monitoraggio delle unità mobili su chi è ancora in strada e non ha un posto letto per la notte. Il Centro Aiuto della Stazione Centrale in via Ferrante Aporti 3 che coordina tutte le operazioni di inserimento delle persone nelle strutture e di invio delle unità mobili diurne e notturne per le strade, dal 15 novembre ha prolungato l’orario di apertura fino alle 24 proprio per consentire a chi si trova in difficoltà di poter trovare accoglienza la sera tardi. I posti disponibili nelle strutture sono oggi più di 1.500. Il numero aumenterà nelle prossime settimane fino a raggiungere quota 2.700. Oltre ai senzatetto nelle strutture sono stati ospitati circa 500 profughi siriani.

italiani senza tetto

“Invitiamo chiunque si trovi in difficoltà a rivolgersi al Centro Aiuto della Stazione Centrale o alle unità mobili diurne e notturne che presidiano il territorio. Abbiamo ancora posti nei dormitori. È sufficiente recarsi in via Ferrante Aporti entro la mezzanotte”, dichiara l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino.

Il Centro è aperto tutti i giorni con orario prolungato dalle 8.30 alle 24 (il sabato e la domenica dalle 9). È possibile chiamare questi numeri: 02/88447643 – 02/88447646 – 02/88447647 – 02/88447648 – 02/88447649.

Per chi tra i senza dimora sceglie di rimanere per strada, non accettando l’accoglienza offerta in una struttura, l’assistenza è portata ogni notte dagli operatori e dai volontari che distribuiscono coperte, sacchi a pelo e bevande calde. Nei casi più critici incontrati è richiesto l’intervento del 118.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento