NaturArte, il 25 e 26 tappe a Tramutola e Paterno

NaturArte sta per prendere il via anche nel Parco Nazionale dell’Appennino Lucano. Il prossimo week end del 25 e 26 ottobre il territorio della Val d’Agri sarà teatro della due giorni di natura, cultura, musica e tradizioni.A comunicarlo in una nota l’ufficio stampa dell’Ente Parco nazionale dell’Appennino lucano – val d’agri – lagonegrese. “Sulle vie delle energie” e “Sulle vie dell’acqua”, saranno i temi che caratterizzeranno le giornate rispettivamente di Tramutola e Paterno.

Il sentiero trekking di Tramutola avrà per tema le energie. Percorrendo la sponda del fiume Caolo si giungerà in prossimità di una piccola sorgente le cui particolarità sono gli affioramenti di acqua sulfurea e di petrolio. Si giungerà nel sito di una vecchia centrale idroelettrica (risalente al 1924) per un momento di approfondimento sulle fonti energetiche di natura non rinnovabile e su quelle green.

Nel pomeriggio, sempre a Tramutola, si terranno i laboratori sul tema dell’acqua curati dal Ceas “Museo del lupo” di Viggiano. La serata si aprirà con la degustazione dei prodotti del paniere del Parco e in particolare della castagna “Munnaredda”. L’evento si concluderà in località Largo San Vito dove si esibirà il gruppo “Almamegretta”.

Domenica 26 ottobre NaturArte si sposterà a Paterno, dove ad attendere i visitatori ci sarà il geologo e naturalista Mario Tozzi, divulgatore televisivo che percorrerà con i gruppi di escursionisti il sentiero trekking “Sulle vie dell’acqua: dagli inghiottitoi alla Sorgente Sorgitora. La giornata sarà arricchita dal concorso fotografico “H2Obiettivo”, e dal concorso di scrittura “Diario di Viaggio”, curati dalla Pro Loco di Paterno “Terra dei padri”.

9 su 10 da parte di 34 recensori NaturArte, il 25 e 26 tappe a Tramutola e Paterno NaturArte, il 25 e 26 tappe a Tramutola e Paterno ultima modifica: 2014-10-24T00:03:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento