Go On Basilicata, l’evento digitale

Si terrà il 24 novembre prossimo, su tutto il territorio regionale, l’iniziativa voluta da Wikitalia dal titolo Go On Basilicata. Qui di seguito pubblichiamo la lettera con cui Riccardo Luna (Presidente Wikitalia) e Marcello Pittella (Presidente Regione Basilicata), hanno reso pubblica l’iniziativa e chiarito gli obiettivi di un grande progetto di digitalizzazione che parte dal basso per migliorare la vita delle persone.

“Carissimi, riparte Go On Italia e riparte dal Sud. Dalla Basilicata, dove da qualche mese a questa parte, si sono manifestate energie e concreta volontà di innovazione. Una task force per l’agenda digitale sta rivoluzionando i processi e aprendo gli uffici e i dati; risorse e bandi provano a ridurre il digital divide, riconnettendo le aree interne con il Paese. Resta aperto il tema, grandissimo, delle competenze digitali.

Ecco perché proprio la Basilicata ha chiesto a Wikitalia, protagonista di importanti processi di innovazione, di tenere qui la seconda tappa di Go-On dopo il successo del D-Day del 5 maggio in Friuli Venezia Giulia.

Anche stavolta vogliamo organizzare un centinaio di eventi in un’unica, lunghissima giornata, corale e condivisa, ricca non di convegni ma di momenti di trasferimento di competenze e buone pratiche: perché la Basilicata, dal giorno dopo, sia davvero una regione più digitale.

E quale migliore data per mettere in pratica questo nostro “terremoto dell’innovazione”, se non il 24 novembre, il giorno successivo all’anniversario del terremoto che nel 1980 colpì duramente l’Irpinia e segnò anche la Basilicata.

Come sempre si tratta di un percorso aperto.

Cerchiamo aziende che abbiano voglia di essere protagoniste dell’innovazione, proponendoci la realizzazione di un evento, in una location da definire assieme: un meeting, una giornata di formazione, un barcamp, un workshop, una tavola rotonda o uno speech. Un momento per discutere di temi legati al digitale, nei suoi riscontri più pratici sulla vita quotidiana, sul lavoro o sui territori.

Cerchiamo volontari che assieme a noi vogliano impegnarsi con la Basilicata (e in Basilicata) per realizzare progetti concreti e uscire definitivamente dalla retorica della questione meridionale. Speriamo che raccoglierete il nostro invito per iniziare da subito a lavorare subito alla riuscita di Go On Basilicata.”

Il progetto Go On è coordinato in Basilicata da Michele Cignarale, (+39 345 2646545 – m.cignarale@gmail.com – 0971 46611), a cui si può fare riferimento per ogni ulteriore informazione e per la comunicazione del contributo di idee che ognuno potrà dare alla causa di Go On. Al momento, in 24 ore dalla pubblicazione della call, hanno aderito al progetto Go On: Comitato Matera 2019, Sviluppo Basilicata, Regione Basilicata, BasiliconValley, Gerardo Sassano, Mariangela Russo, Sergio Ragone e Giovanni Setaro, Ernesto Belisario, Piero Paolicelli, Caterina Policaro, Il Quotidiano della Basilicata, La Nuova del Sud, La Gazzetta del Mezzogiorno, Assoil School, Amodio Parmentola, Enzo Fierro e la Palestra della Creatività, Vicenzo Luise e Italian Institute for the Future, Antonio Fasulo, Michele Lorusso e Monithon Potenza, Ida Leone, Vito Verrastro.

9 su 10 da parte di 34 recensori Go On Basilicata, l’evento digitale Go On Basilicata, l’evento digitale ultima modifica: 2014-10-24T00:03:40+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento