Agricoltura, accordo Basilicata-Puglia per carburante agricolo

Prevista la possibilità di presentare un’unica richiesta da parte delle aziende cosiddette “cavaliere”

I Dipartimenti Agricoli di Basilicata e Puglia hanno sottoscritto una convenzione tesa alla facilitazione delle procedure amministrative sul prelievo del carburante per le imprese agricole che hanno i terreni ubicati in entrambe le regioni. L’accordo è stato siglato dal dirigente generale del Dipartimento politiche agricole della Regione Basilicata, Giovanni Oliva con la dirigente dell’Assessorato Politiche per lo Sviluppo Rurale della Regione Puglia, Rosa Fiore.

Nel documento che approva lo schema di convenzione efficacemente predisposto dai due Uffici regionali omologhi ossia l’Ufficio sostegni alle imprese agricole per la Regione Basilicata e il Servizio Alimentazione per la Puglia si prevede la possibilità di presentare un’unica richiesta da parte delle aziende cosiddette “cavaliere” per l’assegnazione del carburante attraverso unico libretto di controllo.

Il provvedimento fa riferimento alla legislazione nazionale la quale prevede che, per la conduzione di terreni ubicati in più province appartenenti a diverse regioni, gli interessati possano presentare un’unica richiesta all’Ufficio regionale o provinciale ricadente nel territorio nel quale risultano iscritte nel registro delle imprese della Camera di Commercio e dove abbiano costituito oppure aggiornato il fascicolo aziendale.

Con questo sistema semplificato sarà consento alle aziende lucane di ottenere il carburante agevolato svolgendo un solo procedimento amministrativo, snellendo e velocizzando così le procedure burocratiche.

9 su 10 da parte di 34 recensori Agricoltura, accordo Basilicata-Puglia per carburante agricolo Agricoltura, accordo Basilicata-Puglia per carburante agricolo ultima modifica: 2014-10-24T00:03:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento