Roma, trasporto pubblico venerdì sciopero, sabato doppio corteo e manifestazione

E’ indetto dai sindacati Orsa e Usb lo sciopero generale del trasporto pubblico in programma venerdì 24. L’agitazione, di 24 ore con il rispetto delle consuete fasce di garanzia (servizio garantito da inizio giornata fino alle 8.30 e dalle 17 alle 20), interesserà le aziende Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità.

A rischio dalle 8.30 alle 17 e dalle 20 in poi le corse delle linee bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo. A rischio anche i collegamenti notturni delle 27 linee bus “n” nella notte tra giovedì 23 e venerdì 24.

Sempre venerdì, dalle 9.30 alle 14, il corteo organizzato dall’Usb sfilerà in Centro con partenza da piazza dell’Esquilino e arrivo in piazza Santi Apostoli. Previste le deviazioni delle linee H 16, 30, 40, 44, 46, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 117, 160, 170, 360, 492, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810 e 916.

Cortei e manifestazioni in Centro anche sabato 25. Tra le 8 e le 14 sono in programma due cortei della Cgil, ai quali è prevista la partecipazione di 100mila persone in arrivo da tutta Italia, con partenza da piazza della Repubblica e da piazzale dei Partigiani all’Ostiense ed entrambi diretti a piazza San Giovanni in Laterano.

Il primo corteo attraverserà viale Luigi Einaudi, piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza di San Maria Maggiore, via Merulana, via dello Statuto, piazza Vittorio e via Emanuele Filiberto. Il percorso del secondo corteo si snoderà tra viale delle Cave Ardeatine, piazzale Ostiense, Porta San Paolo, viale della Piramide Cestia, piazza Albania, viale Aentino, Porta Capena, via di San Gregorio, via Celio Vibenna, via Labicana e via Merulana.

Durante i cortei sono previste temporanee limitazioni delle linee tram 3, 8, 5, 14 e le deviazioni delle linee C2, C3, H, 3B, 16, 23, 30, 38, 40, 53, 60, 60L, 64, 70, 71, 75, 80, 81, 82, 83, 85, 87, 90, 92, 105, 117, 118, 160, 170, 223, 280, 310, 360, 590, 628, 649, 650, 665, 673, 714, 715, 716, 719, 769, 810 e 910.

Sulla linea A della metro, inoltre, a partire da mezzogiorno di sabato per ragioni di sicurezza la fermata di San Gioanni sarà chiusa. Su indicazione della Questura e solo in caso di necessità, potrebbero essere momentaneamente chiusi anche i cancelli della fermata Manzoni.

Sempre sabato mattina, dalle 10 alle 14, in Centro sfilerà anche il corteo dell’Ugl: partenza da piazza Bocca della Verità e arrivo a piazza Santi Apostoli. Previste temporanee modifiche ai percorsi delle linee H, 30, 40, 44, 46, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 117, 160, 170, 186, 492, 628, 715, 716, 780, 781, 810 e 916.

I centomila partecipanti alla manifestazione della Cgil arriveranno in città fin dalle prime ore di sabato a bordo di 2.200 pullman. Il Campidoglio ha messo a punto un piano di accoglienza che prevede per i torpedoni aree di sosta vicine alle fermate della metropolitana (in particolare alle stazioni Flaminio, Subaugusta, Cinecittà e Anagnina lungo la metro A; Pietralata, Monti Tiburtini, Tiburtina, Garbatella, San Paolo, Eur Magliana, Eur Fermi e Laurentina sulla linea B) e in altri nodi di scambio con il servizio di trasporto pubblico.

Lascia un commento