Roma, on line il bando per il Natale e Carnevale a Casa dei Teatri e Sala Santa Rita

L’avviso pubblico “Spazi in festa: Natale e Carnevale a Casa dei Teatri e Sala Santa Rita” intende reperire progetti culturali da realizzarsi presso la Casa dei Teatri – Villino Corsini e presso la Sala Santa Rita durante le festività natalizie 2014, l’Epifania e il Carnevale 2015 (periodo 16 dicembre – 28 febbraio).

La scadenza è fissata al 3 novembre 2014 alle ore 12. L’Amministrazione Capitolina destina per il finanziamento dei progetti selezionati la somma di 60 mila euro ed ogni proposta non potrà ricevere contributo maggiore ai 7,5 mila euro.

E’ questo il terzo bando, dopo quello “Roma Creativa” e “Le Feste di Roma”, firmato dall’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale.

Le iniziative potranno essere dedicate a un pubblico adulto e/o a un pubblico dei più piccoli, ma in entrambi i casi dovranno avere l’obiettivo di avvicinare le nuove generazioni. Dovranno inoltre essere tutte ad ingresso gratuito.

Potranno essere proposti progetti che tengano conto delle finalità della Casa dei Teatri nel Villino Corsini e della Sala Santa Rita nonché delle specifiche caratteristiche tecniche degli spazi e della loro configurazione architettonica.

Per Casa dei Teatri progetti artistici idonei: performance, recital, piccoli concerti da camera, reading, laboratori per adulti e bambini, racconti figurati, proiezioni di materiale video e/o cinematografico, nouveau cirque e animazione.

Per la Sala Santa Rita progetti artistici idonei: performance, recital, concerti da camera, reading, laboratori per adulti e bambini, racconti figurati, proiezioni di materiale video e/o cinematografico e animazione.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, on line il bando per il Natale e Carnevale a Casa dei Teatri e Sala Santa Rita Roma, on line il bando per il Natale e Carnevale a Casa dei Teatri e Sala Santa Rita ultima modifica: 2014-10-17T00:01:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento