Villa Literno, sequestrati 40 milioni all’imprenditore Michele Patrizio Sagliocchi

I Finanzieri di Latina hanno dato esecuzione a una misura di prevenzione emessa nei confronti di Michele Patrizio Sagliocchi, di Villa Literno, imprenditore nel settore petrolifero e immobiliare, sequestrando beni per oltre quaranta milioni.

Michele Patrizio Sagliocchi, che gli investigatori ritengono vicino al clan dei Casalesi, avrebbe intrattenuto per un ventennio relazioni stabili e continuative con la criminalità organizzata campana.

Tra gli immobili sequestrati anche l’intera struttura del Cinema Posillipo di Napoli, nonché il Palazzo Alois di Caserta.

9 su 10 da parte di 34 recensori Villa Literno, sequestrati 40 milioni all’imprenditore Michele Patrizio Sagliocchi Villa Literno, sequestrati 40 milioni all’imprenditore Michele Patrizio Sagliocchi ultima modifica: 2014-10-08T13:20:25+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento