Livorno, Pacchetto scuola il 6 ottobre si apre il bando

Lunedì 6 ottobre si apre il bando “Pacchetto scuola”. Entro il 31 ottobre i cittadini livornesi potranno chiedere al Comune un contributo a sostenere le spese necessarie per la frequenza scolastica (libri scolastici, altro materiale didattico e servizi scolastici).
La Regione Toscana, con Delibera della Giunta Regionale n. 656/14, ha infatti mantenuto le risorse e l’impianto normativo del sostegno economico per il diritto allo studio, confermando che il Comune competente  all’erogazione del contributo è quello di residenza.
Il bando (che sarà pubblicato sul sito del Comune www.comune.livorno.it, pagina Educazione e Scuola) è destinato a studenti residenti nel Comune di Livorno iscritti ad una scuola primaria o secondaria di primo o secondo grado, statale, paritaria privata o degli Enti locali, appartenenti a nuclei familiari con indicatore economico equivalente (ISEE) non superiore a € 15 mila euro.
Il beneficiario non dovrà produrre documentazione delle spese sostenute.

Questi gli importi del contributo.

ordine e grado Anno di corso Importo minimo garantito(*)
Scuola primaria Tutte le classi € 84,00
Scuola secondaria di I° grado 1° classe € 147,00
2° e 3° classe € 105,00
Scuola secondaria di II° grado 1° classe € 196,00
2° classe € 119,00
3° classe € 133,00
4° classe € 133,00
5° classe € 133,00

(*) pari al 70% dell’importo standard regionale.

Gli importi definitivi potranno essere aumentati in sede di approvazione della graduatoria dei beneficiari fino ad esaurimento delle risorse regionali assegnate.

In sintesi i requisiti per poter accedere al bando sono:

1. il valore ISEE per accedere ai contributi è pari a  € 15.000,00;
2. per gli studenti della scuola primaria e secondaria di I grado e per il primo biennio della scuola secondaria di II grado il beneficio può essere richiesto una sola volta per lo stesso anno di corso di studi, ovvero – in caso di ripetenza dello stesso anno – non è consentito richiedere il beneficio “Pacchetto scuola” qualora si sia ottenuto l’a.s. precedente uno o entrambi dei seguenti contributi: “borsa di studio” e/o “buono libro”. . Tale clausola di esclusione è valida anche nel caso in cui lo studente ripetente si iscriva ad altro Istituto scolastico e/o ad altro indirizzo di studi.
3. per gli studenti della scuola secondaria di II grado iscritti al III, IV e V anno: per poter richiedere il beneficio occorre aver conseguito la promozione alla classe successiva nell’anno scolastico precedente a quello di presentazione della domanda di beneficio;
4. gli studenti devono essere residenti nel Comune di Livorno e devono avere un’ età non superiore a 20 anni alla data di scadenza del presente concorso;
5. per gli studenti residenti nel Comune di Livorno che frequentano le scuole del territorio comunale:
II modulo per la domanda del contributo “Pacchetto Scuola” dovrà essere ritirato e riconsegnato, debitamente compilato e sottoscritto ai sensi di legge, presso la Segreteria amministrativa dell’Istituzione scolastica di appartenenza dello studente. In alternativa il modulo potrà essere trasmesso, entro i suddetti termini, tramite raccomandata A/R, via fax o tramite PEC (Posta Elettronica Certificata) ai relativi recapiti della Segreteria amministrativa dell’Istituzione scolastica di appartenenza dello studente;

6. per gli studenti residenti nel Comune di Livorno che frequentano altre scuole non del territorio comunale:
Il modulo per la domanda del contributo “Pacchetto Scuola” dovrà essere ritirato e riconsegnato, debitamente compilato e sottoscritto ai sensi di legge,  presso l’Ufficio Comunale – U.O.va Attività Educative – “Ufficio Diritto allo studio”, Via delle Acciughe, 5 – Livorno. In alternativa il modulo potrà essere trasmesso, tramite raccomandata A/R, via fax o tramite PEC (posta elettronica certificata), ai recapiti indicati nel Bando.

7. N.B. quest’anno la D.G.R. n. 656/14 ha introdotto il seguente requisito di frequenza scolastica: qualora la frequenza da parte degli studenti assegnatari dei benefici sia inferiore a due mesi nel periodo dell’anno scolastico compreso tra settembre e febbraio incluso, senza giustificato motivo, il beneficio non verrà erogato.

I requisiti relativi al merito ed all’età – di cui ai precedenti punti 2)-3)-4) – non si applicano agli studenti diversamente abili, con handicap riconosciuto ai sensi dell’art.3, comma 3, della legge n. 104 del 5/2/1992, o con invalidità non inferiore al 66%.
Anche quest’anno la Giunta Comunale ha utilizzato la facoltà, prevista dalla normativa regionale, di ridurre l’importo standard dei contributi al 70%, in modo da  garantire l’assegnazione dei contributi ad un numero più elevato possibile di richiedenti risultati idonei dalla graduatoria.

9 su 10 da parte di 34 recensori Livorno, Pacchetto scuola il 6 ottobre si apre il bando Livorno, Pacchetto scuola il 6 ottobre si apre il bando ultima modifica: 2014-10-05T00:08:22+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento