Roma, percorsi didattici di qualità per affiancare le scuole

L’assessora alla Scuola, Infanzia, Giovani e Pari Opportunità, Alessandra Cattoi, ha presentato ai dirigenti scolastici i “Percorsi didattici per le scuole” che affiancano il normale programma educativo integrando la formazione delle alunne e degli alunni. L’offerta formativa, proposta da Roma Capitale per l’anno scolastico 2014/2015, si rivolge a tutte le scuole e si compone di 30 progetti su varie tematiche, e di numerosi altri proposti da associazioni e istituzioni.

“E’ un contributo che Roma Capitale vuole dare alle scuole della città per lavorare assieme nel percorso di crescita dei più giovani, collaborando con chi si sforza ogni giorno di proporre agli studenti e alle studentesse strumenti per arricchire le conoscenze, ma anche il senso di appartenenza a una stessa comunità in cui si studia, si cresce, ci si diverte insieme”, ha dichiarato l’Assessora Cattoi. “Abbiamo – ha proseguito – l’ambizione di contribuire alla coscienza civica dei bambini e delle bambine, abituandoli al rispetto delle regole, come ad esempio quelli sulla sostenibilità ambientale, sul fisco o sul sistema dei trasporti”.

A questi progetti innovativi si affiancano percorsi già sperimentati come quelli sulla memoria, in cui si inserisce quest’anno anche la commemorazione dei cento anni dall’inizio della Prima Guerra Mondiale, o quelli su arte, storia e cultura, con cui i più piccoli imparano ad apprezzare e rispettare lo straordinario patrimonio culturale e archeologico di Roma.

“Particolarmente importanti – ha sottolineato l’Assessora capitolina – i progetti sulle pari opportunità per sensibilizzare le varie componenti del mondo della scuola su temi fondamentali quali la valorizzazione delle differenze, svolgendo anche un’azione preventiva contro la violenza sulle donne e il bullismo”.

L’offerta didattica complessiva comprende sia proposte gestite direttamente dall’Assessorato e dal Dipartimento e che altre attività di associazioni e Istituzioni che collaborano con Roma Capitale.

Quest’anno la modalità di presentazione dei progetti alle scuole è stata modificata: non più attraverso singole circolari ma in un unico catalogo, per consentire una scelta più oculata a dirigenti e funzionari dei singoli istituti e anche per garantire che tutti abbiano le stesse opportunità di partecipazione.

Per partecipare ai progetti, le scuole dovranno inviare la scheda di adesione entro il 16 ottobre 2014 via mail all’indirizzo: protocollo.serviziscolastici@pec.comune.roma.it , scegliendone massimo tre.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, percorsi didattici di qualità per affiancare le scuole Roma, percorsi didattici di qualità per affiancare le scuole ultima modifica: 2014-10-03T01:58:21+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento