Uccisi tre ostaggi tedeschi rapiti nello Yemen nel 2009

Si tratta di due coniugi, che all’epoca del sequestro avevano 36 anni, lavoravano in un ospedale statale. Assieme a loro è stato assassinato il figlio di un anno. Erano stati rapiti con le altre due figlie di 5 e 3 anni, liberate nel 2010. Mentre due infermiere tedesche e un’insegnante sudcoreana vennero trovate morte. Ancora disperso un ingegnere britannico. Tutti di religione cristiana.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin