Catania, l’operaio edile Salvatore La Fata si dà fuoco in piazza Risorgimento

L’edile di 56 anni è disoccupato. Vendeva frutta e si è dato fuoco nei pressi del rifornimento di piazza Risorgimento. Salvatore La Fata ha ceduto alla disperazione a seguito di un sequestro di merce abusiva alimentare avvenuto qualche ora fa nella stessa piazza.

Il cinquantenne versa in condizioni molto gravi così come rendono noto i medici dell’Azienda ospedaliera Cannizzaro, dove è stato trasportato d’urgenza dopo che sono state spente le fiamme.

Ha riportato ustioni di secondo e terzo grado sul 60% del corpo. Il paziente, una volta stabilizzato, è stato trasferito nell’ospedale di Acireale per essere ricoverato nel reparto di Rianimazione. La prognosi è riservata.

9 su 10 da parte di 34 recensori Catania, l’operaio edile Salvatore La Fata si dà fuoco in piazza Risorgimento Catania, l’operaio edile Salvatore La Fata si dà fuoco in piazza Risorgimento ultima modifica: 2014-09-20T00:38:41+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento