Il britannico David Haines decapitato dall’Isis

isisQuesta volta un messaggio a Cameron con la barbara uccisione dell’ostaggio inglese rapito un anno fa in Siria. Il gruppo ha rilasciato un nuovo filmato con le immagini dell’uccisione. Proprio nelle ultime ore la famiglia di Haines aveva lanciato un appello ai rapitori chiedendo che si mettessero in contatto con loro quanto prima. I terroristi minacciano ora di uccidere l’ostaggio inglese Alan Henning.

David Haines, 44 anni, operatore umanitario esperto della sicurezza delle Ong, originario di Perth, fu rapito nel marzo 2013 nel villaggio di Atmeh, nella provincia di Idlib, in Siria, con il cooperante italiano Federico Motka, liberato a maggio. Era nella zona con l’agenzia francese Acted per portare aiuti umanitari. Prima della Siria, Haines aveva già operato in Libia e Sud Sudan.Lascia una moglie e due figlie, di 17 e 4 anni.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il britannico David Haines decapitato dall’Isis Il britannico David Haines decapitato dall’Isis ultima modifica: 2014-09-14T01:21:00+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn2

Lascia un commento