Rovigo, Franco Bedendo stroncato da infarto all’interno del Chicco Bar

L’uomo di 65 anni aveva appena smesso di giocare a biliardo. Si era fermato a parlare con un amico. Franco Bedendo, residente a Borsea, si è accasciato al suolo, perdendo i sensi, stroncato da un infarto.

E’ successo all’interno del “Chicco bar” in via Savonarola 124. Pochi passi da dove Franco Bedendo viveva, al civico 10, insieme alla moglie. Gli operatori dell’ambulanza hanno cercato di praticare il massaggio cardiopolmonare al sessantenne, ma ormai non respirava più e il suo cuore si era fermato.

Franco Bedendo era molto noto a Borsea, dove viveva da sempre. Era un ex dipendente dell’Enel ora in pensione. Fissata la data del suo funerale, che si svolgerà lunedì mattina, alle 10, all’interno del teatrino di Borsea.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rovigo, Franco Bedendo stroncato da infarto all’interno del Chicco Bar Rovigo, Franco Bedendo stroncato da infarto all’interno del Chicco Bar ultima modifica: 2014-08-31T01:58:50+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento